Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
With effect from 25 May 2018, we have updated our Privacy Notice. You can read our updated version here.

Z-Orso126

  1 month ago

Buongiorno e buon sabato,
torna l' O R S O che vi augura un bel fine settimana.
Europa come il Titanic, ma il "comandante" è al sicuro
e pilota da terra... Chi sta pagando e pagherà cara l'ennesima guerra imperiale americana.

Closed

Un pizzico di onestà e si può ben constatare i rapporti di forza su cui si regge la vita sociale e politica del pianeta.

C'è chi ha costruito il proprio predominio e il proprio impero economico, investendo molto sulla forza e sulle dimostrazioni ripetute di non avere alcun scrupolo nell'usare tale forza militare per difendere la propria posizione di privilegio e di predominio sul globo per l'approvvigionamento di qualsiasi materia prima o risorsa... così come l'inibizione ad altri (concorrenti o "ribelli" o "non allineati") di risorse anche non interessanti all'impero.

Dalle due guerre mondiali l'Europa ha ricevuto un alto livello di distruzione ed un elevato numero di vittime (l'Urss da sola arriva quasi al 50% delle vittime totali)
mentre la potenza "lontana" degli Usa ne è uscita sempre più rafforzata e pesantemente dominante.

In occasione dell'uso ESPLICITO della forza militare, cioè non l'intimidazione e la minaccia "normale", ma la guerra aperta... ci si interroga (chi lo fa) sul come e perché... si arriva, nella necessità di trovare scusanti, ad ardite ipotesi: "esportazone di democrazia", "guerra giusta", "difesa della libertà e dei "nostri valori"... fino a chi già spinge e prepara il terreno per altri conflitti armati con "lo scontro di civiltà".

Ipocrisia e servaggio... già dai tempi antichi, chi svolge incarichi intellettuali deve fare i conti con il "potere" e blandirlo, cantarlo o servirlo a seconda delle richieste. Lo stesso ruolo surrettizio dell'apparato religioso (le fedi strutturate e consolidate) rientra in questa logica.

Ora sappiamo (o dovremmo sapere) al di là di tutta la fuffa pseudo moralista a senso unico (non alternato), che Europa e Usa NON hanno gli stessi interessi.

Gli enormi sforzi propagandistici per riesumare il concetto, già fasullo in guerra fredda, di "Occidente", dimostrano solo il pesante dominio culturale (ed economico...in quanto chi paga sceglie la musica) degli Usa sul vecchio continente, già colonizzato con opportuni "piani Marshall" e usato come piazzaforte avanzata , e rimpinzata di ordigni atomici (più di 100 anche in Italia), SACRIFICABILE in caso di scontro nucleare con la Russia.

E' fin troppo evidente che l'interesse Usa nella preparazione (con miliardi di dollari) della crisi ucraina, ed ora nel suo massimo prolungamento ed aggravamento, VA CONTRO gli interessi europei, in primo luogo economici.
Questa EVIDENZA produce malumori (fin troppo sommessi finora) drogati dall'enorme impiego di risorse a DEBITO che in pratica trasferiscono RISORSE dall'Europa alle aziende USA (vedi anche indebolimento euro su dollaro).

Di fronte a questa evidenza si risolleva qualche "capoccella" di "leader" europei: persino Draghi "osa" sottolineare come sarebbe necessario pensare ad un percorso di uscita dalla guerra, con la trattativa...
LA RISPOSTA, prima quella falsa e cordiale, quella diplomatica delle stette di mano e di ringraziamento per aver diligentemente obbedito, comunque, agli ordini imperiali....e POI molto più chiara quella dei FATTI, nello stesso giorno:

- gli USA votano "aiuti" militari ai neonazisti ucraini per 40 miliardi (Biden ne aveva chiesti 33)

- l'eterodiretto "governo" ucraino detta legge ed impone il BLOCCO AL GAS RUSSO verso l'Europa, almeno su uno dei gangli del gasdotto per un volume di circa un terzo... superando le indecisioni europee e facendo capire chi comanda e chi ha ricevuto mandato USA a farlo.

- Finlandia e Svezia, stracciano i loro trattati (a proposito di affidabilità e serietà) di collaborazione con la Russia e di neutralità (nella realtà già da tempo calpestata) che i due paesi,( che collaborarono a fianco ad Hitler nella 2^ guerra mondiale) ottennero di poter firmare alla fine della II GM.

OVVERO la linea USA nei fatti VUOLE (visti gli investimenti plurimiliardari non c'erano dubbi) LA GUERRA, per ora in UCRAINA, vuole che CONTINUI e possibilmente si AGGRAVI... con la complicità dei criminali neonazisti ucraini piazzati al governo di quello sfortunato paese con il terrorismo e il GOLPE del 2014.

Resta da vedere SE l'impero ha deciso che questa è l'occasione buona per una escalation che porti all'attacco aperto (e non solo sulla pelle dei poveri ucraini venduti dai loro mafio-nazisti) alla Russia, per liberarsi del grande paese riottoso ad inginocchiarsi al dominio americano, ANCHE a rischio di scatenare un confronto NUCLEARE che probabilmente sarebbe fatale per gran parte dell'EUROPA, se non poi per tutto il pianeta...
Grazie ai loro pessimi governanti un "benvenuto" alle "new entry" nel "club" delle città obiettivi, destinatarie di qualche testata nucleare cadauna, a quelle dei paesi di fresca affiliazione alla criminale organizzazione NATO, di Finlandia e Svezia...

...OPPURE SE il criminale ed assassino impero d'oltre oceano, si "accontenterà" di una lunga guerra convenzionale (il programmato e preparato "Nuovo Afghanistan") che logori la Russia, indebolisca la Cina e ribadisca i piedi sul collo alla UE, ricordando chi detiene il potere militare (e il controllo esclusivo di centinaia di testate nucleari sul suolo europeo) e quello finanziario, nonché le registrazioni di TUTTE le conversazioni (email, allegati, telefonate, fax, twitt e post vari) di TUTTI i cittadini e le imprese europee e quindi ANCHE di quelle dei servi, corrotti e venduti, che costituiscono la casta dei (sempre più indegni) governanti.

Intanto l'INFLAZIONE vola soprattutto per i beni alimentari, i salari valgono meno minuto dopo minuto e si riaffaccia la RECESSIONE con il corollario di licenziamenti e ulteriori attacchi ai diritti e precarizzazioni che GIA' ben conosciamo.

Faticoso e affannato il compito dei servi mediatici nel cercare di convincere "le masse" a continuare ad avere fiducia in un sistema che non solo li sfrutta e rapina quotidianamente, ma che ANCORA UNA VOLTA si dirige a tutto vapore verso l'ENNESIMA GUERRA... e , grazie agli USA, ancora una volta nel cuore dell'EUROPA, con il "corollario" della F A M E per più di 800 milioni di persone fra le più povere e deboli.

Si scomodano persino i famosi "valori" che si auto-attribuiscono al cosiddetto "occidente" (concetto truffaldino, come si diceva)...uno fra tutti può essere preso a ESEMPIO di STRIDENTE IPOCRISIA e distanza dalla realtà dei FATTI:

l'umanità e il rispetto dei diritti di sopravvivenza verso i PROFUGHI e di chi si RIFUGIA e scappa dalle guerre : con la gioia dei servi neofascisti e degli sporchi ed infami razzisti che fino a tre mesi fa suonavano la gran cassa del "non possiamo ospitarli tutti in Europa" riferendosi alle poche migliaia di arrivi di provenienza africana e medio-orientale... nessuno ha fatto una piega nel "ricevere" 5 MILIONI di profughi dall'Ucraina... certo i razzisti in Polonia e altri valorosi paesi nelle mani dei cosiddetti "centodestra" razzisti e fascisti, hanno ben filtrato a ricacciato indietro chi troppo abbronzato o anche chi poteva avere ascendenze "non da puro ariano", come gli ucraini di origine Rom.
... ma la doppia morale (gli esempi sono centinaia) su questi presunti "valori" è la stessa che considera tuttora R E A T O soccorrere, in pieno Mediterraneo, da barconi e zattere, le persone che scappano dai lager libici e delle innumerevoli guerre neocoloniali, in Africa e in tutto il Medio Oriente devastato dalle guerre imperiali dei criminali USA.

A voi fare i conti con la propria coscienza... il modo per raccontarsi frottole è ben preparato con cura e offerto "pronto all'uso" da tutto lo staff di servitori e intortatori mediatici... e in tanti sceglieranno ANCHE questa volta di "credere" ai propri padroni e alle loro narrazioni menzognere.

Agli altri, agli onesti e "seri" nonché rispettosi di sé stessi, l'invito a riflettere sul da farsi di fronte allo scenario dei crimini capitalistici e dell'impero Usa in tutto il mondo... di fronte anche ai rischi di guerra e di guerra nucleare che si stanno correndo... e alle certezze, comunque vada, di altre ulteriori legnate economiche e "sacrifici" (sappiamo per chi).

Buone riflessioni, dunque...e buone decisioni.

Ciao :)
Reply

ciao3sisto

  1 month ago
ciao Orso bentornato e soprattutto grazie! buona domenica!
1 comments

casalinga_porca

  1 month ago
Menomato bullizzato sempre meno gente risponde alle tue puttanate. Fatti curare COGLIONE
0 comments

nellanto.giulia13

  1 month ago
.. Come diceva quella canzone?! Mi pare così.. "Anche se voi vi credete assolti, siete lo stesso coinvolti"....
Blitz militare “immediato”, Sardegna circondata - L'Unione Sarda.it
https://www.unionesarda.it/news-sardegna/blitz-militare-immediato-sardegna-circondata-sw98wxmz?amp
1 comments

Taproot

  1 month ago
Citando Thomas dico solo
"Sì"
che in questo caso sta per concordo.
Sulla questioni profughi e profughi/clandestini, beh, purtroppo il popolo, qualunque esso sia paga sempre per le sociopatiche visioni e decisioni dei loro padroni, quindi accoglierli è umanamente giusto, sarebbe insensato non accogliere questi perchè non si accolgono gli altri, ma capisco il punto a cui vuoi arrivare e lo condivido. Del resto la gente intesa come "massa" ha questo modus operandi mentale:
"Se è un profugo allora li accolgo tutti perchè intanto mi lava la coscienza farlo e poi se ne torneranno a casa loro perchè la guerra finirà, se invece è un clandestino lavavetri senzatetto che insozza la bellissima urbanistica italiana che non tornerà mai a casa sua perchè tanto lì stanno in guerra e alla fame da cent'anni(non si chiedono per responsabilità di chi in questo caso) mi rompe solo un po' il ca..."
Ciao Orso :)
1 comments

Lucyboccaccio

  1 month ago
Ben trovato amico Orso, vista l'ora ti auguro un buon pranzo e un buon proseguo. Un abbraccio
1 comments

G7093005r70

  1 month ago
Buona giornata Orso
1 comments

Coccynella

  1 month ago
Guerra mondiale,miseria,fame,minaccia nucleare...che dici può bastare per prendere coscienza e non vaneggiare con discorsi ideali di libertà,solidarietà ecc. Le capoccelle si rendono conto di quello che si rischia ma continuano a recitare lo stesso copione datogli dal regista. Anche gli individui comuni non accettano la realtà e scavano in articoli,storia passata,presente e quant'altro per avallare tutta questa farsa che ci porterà alla catastrofe. Pace,mediazione non ne vedo l'ombra. Del resto il genere umano è questo,non vedi come insultano e offendono quando si scontrano con qualcuno che afferma qualcosa che non condividono? Tu ne sai qualcosa.Si offende e si insulta in nome della democrazia e libertà...che controsenso. Ciao :)
1 comments

toninepente

  1 month ago
Ciao caro Orso
1 comments

provaciancorasam

  1 month ago
:) Ciao grazie.. buon fine settimana
1 comments

ziamago

  1 month ago
Buongiorno Orso:)
È anche oggi non sono in tutto d'accordo con te ma va bene lo stesdo:)
1 comments
Copied to clipboard

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload